VOCALISMO NELLA PARLATA DI ZAGLAV SULLISOLA LUNGAReportar como inadecuado




VOCALISMO NELLA PARLATA DI ZAGLAV SULLISOLA LUNGA - Descarga este documento en PDF. Documentación en PDF para descargar gratis. Disponible también para leer online.

Čakavska rič : Polugodišnjak za proučavanje čakavske riječi, Vol.XLIV No.1-2 November 2016. -

Nel lavoro basato di ricerca decennale è fatto la descrizione delle caratteristiche vocale della parlata di Zaglav sull-isola Lunga che appartiene a dialetto ciacavo del medio. Su questo siamo stati motivati dagli ommissioni di ricercatori precedenti, cosi come i cambiamenti fulminei che siamo testimoni nella parlata delle generazione nuove. La situazione attuale è stata comparata con le altre parlate dell-isola Lunga. La rappresentazione in principio è sincronico e se necessario si danno gli interpretazioni diacronici.

È constatato che la parlata di parlanti conservativi caratterizzata da conservazione elementi ciacavi, mentre il non conservativi hanno molto innovazioni. Ad esempio, con quest-ultimi è testimoniato irrelevante o debole contemmento di vocale e povera conferma di secondario. Parlanti conservativi utilizzano la pronunzia aperta delle vocali lunghe solo nello stile segnato della parlata. Di origine legame proposizionale - pronominale per esempio: nậ vi, pọ̑ ti, uzậ ki in non conservativi sono na ovậj, po tậj, uz kȋ. È verificato molto meno degli ecavismi che nelle parlate da Savar a Veli Rat, ma più che a Sali secondo la valutazione contraria di Finka. La maggior parte degli esempi di vocalismo forte, a come riflesso di nasale anteriore e il gran numero di ecavismi nelle nuove generazioni sta perdendo.

Alla base della tendenza superiore nella parlata delle generazioni giovani si pone la domanda dell-esistenza degli idiomi studiati come la maggior degli altri di arcipelago zaratino in futuro e la necessità di adottare alcune misure per almeno rallentare le modifiche linguistiche.

dialetto ciacavo; dialetto ciacavo del medio; vocalismo; arcaismi; innovazione; Zaglav



Autor: Robert Špralja - orcid.org-0000-0001-6354-6543 ; Sali, Dugi Otok

Fuente: http://hrcak.srce.hr/



DESCARGAR PDF




Documentos relacionados