Approccio contrastivo all’adattamento fonologico delle parole inglesi in italiano e in croatoReportar como inadecuado




Approccio contrastivo all’adattamento fonologico delle parole inglesi in italiano e in croato - Descarga este documento en PDF. Documentación en PDF para descargar gratis. Disponible también para leer online.

Studia Romanica et Anglica Zagrabiensia : Revue publiée par les Sections romane, italienne et anglaise de la Faculté des Lettres de l’Université de Zagreb, Vol.53 No.- May 2009. -

Quando le parole inglesi penetrano in altre lingue subiscono cambiamenti fonologici

che le allontanano dai loro modelli. Nella maggioranza dei casi si nota la sostituzione

dei fonemi inglesi determinata dalle regole fonotattiche della lingua ricevente. Dal

momento che l’inventario e la distribuzione fonologica inglese e italiana diff eriscono

notevolmente, i parlanti italiani tendono a sostituire i fonemi inglesi in modo proprio,

avvicinandoli al sistema materno. Di conseguenza, diff eriscono anche gli esiti di adattamento

nelle diverse lingue riceventi. D’altra parte, in croato la transfonemizzazione

avviene secondo principi diversi da quelli caratteristici dell’italiano. Partendo da tali

presupposti si analizzano dal punto di vista contrastivo i modi di adattamento fonologico

delle voci inglesi in italiano e in croato. La sostituzione dei fonemi può essere

determinata dal fatto che il prestito accade per via scritta, quando la pronuncia viene

infl uenzata dalla grafi a. La maggior parte degli anglismi sono accolti oggi attraverso

il parlato, con realizzazioni fonetiche che variano dall’una all’altra categoria sociale.

In base a diversi tipi di transfonemizzazione nell’articolo si cerca di individuare le

divergenze fonologiche prevedibili tra gli anglicismi nelle due lingue esaminate.

sistema fonologico; transfonemizzazione; lingua modello; lingua ricevente; analisi contrastiva



Autor: Maslina Ljubičić - ; Filozofski fakultet Sveučilišta u Zagrebu, Zagreb, Hrvatska Ivica Peša Matracki - ; Filozofski fakultet

Fuente: http://hrcak.srce.hr/



DESCARGAR PDF




Documentos relacionados